Single Blog Title

This is a single blog caption

Mister Dal Canto: “Faremo la conta e ci prepareremo al meglio per affrontare una partita difficile. Servirà attenzione dal primo all’ultimo minuto”

Alla vigilia del derby con il Pisa mister Alessandro Dal Canto analizza la sconfitta di Vercelli senza fare drammi, come già sottolineato nel post partita di domenica.

Queste le parole del tecnico amaranto:

LA SCONFITTA DI VERCELLI: “L’ho detto subito nel dopo partita a caldo, non dobbiamo fare drammi. Se guardiamo il computo totale delle occasioni non possiamo dire di essere stati surclassati dai nostri avversari, come ho avuto occasione di leggere. Dall’altra parte avevamo una squadra solida e con più fisicità di noi. Con il mio vice Lamma sapevamo che chi sarebbe andato in vantaggio avrebbe avuto più occasione di portare a casa la partita. Lo ribadisco, nessun dramma”.

IL DERBY CON IL PISA: “Andiamo ad incontrare una buona squadra e questo è sotto l’occhio di tutti. Non sono una persona che si piange addosso perciò ce la giocheremo con chi avrò a disposizione. Per fare grandi imprese servono gli uomini giusti al momento giusto”.

LE ASSENZE: “E’ un momento particolare per noi, oggi faremo la conta e decideremo chi portare. Belloni ha recuperato, ma viene da 15 giorni di stop, tre partite in una settimana per Cutolo dobbiamo capire se potrà farle, Buglio ancora non sappiamo se ha recuperato, Benucci sta rientrando ora, Tassi e Basit rimangono da valutare. Salifu? Ad oggi non ha avuto chanche sufficienti per essere valutato, può darsi che domani possa essere l’occasione giusta”. 

LE CONDIZIONI CLIMATICHE E IL, PROBABILE, TERRENO DI GIOCO PESANTE: “Abbiamo una nostra identità, ma ci vogliono delle condizioni ideali dentro e fuori il nostro organico per svilupparla al meglio. Dovremo modificare leggermente qualcosa. Idealmente contro squadre importanti come il Pisa dobbiamo essere pronti a “lottare a petto nudo”. E’ ovvio che molte delle nostre decisioni passeranno dai calciatori che avremo a disposizione. Ribadisco che ad oggi io devo solo ringraziare i nostri giocatori per quanto hanno fatto. Tenteremo di ovviare a qualche defezione importante che abbiamo. In queste partite qui c’è da stare attenti dal primo all’ultimo minuto”.

Leave a Reply

X