Single Blog Title

This is a single blog caption

Verso Arezzo-Cascina, Mariotti: ‘Pronti a riprendere il nostro cammino’

La settima giornata di campionato porta in dote all’Arezzo il Cascina. Alla vigilia del turno casalingo il tecnico amaranto, Marco Mariotti, ha così presentato il match.

Lunedì scorso ci siamo subito ritrovati per esaminare quello che è successo contro il Follonica Gavorrano – ha detto il mister del Cavallino – Eravamo amareggiati per il risultato e per il modo in cui è maturata la sconfitta. Adesso però dobbiamo mettere tutto da parte: non vediamo l’ora di scendere in campo. Riguardando la partita assieme ai miei ragazzi posso dire che nel primo tempo non abbiamo affatto demeritato. Sullo 0-0 c’erano due rigori per noi anche se questo non deve essere un alibi. Abbiamo preso gol sul finire di primo tempo e siamo rientrati in campo decisi a ribaltare la situazione. Purtroppo il raddoppio su punizione di Lo Sicco ci ha tagliato le gambe e per la prima volta siamo andati in confusione beccando la terza rete che ha di fatto chiuso la partita‘.

LA PROBABILE FORMAZIONE. ‘Bisogna però essere sempre equilibrati sia nel bene che nel male, quindi non stravolgerò la squadra per una sconfitta. Nel calcio occorre sempre essere razionali, ricordarsi ciò che abbiamo fatto nelle prime cinque partite e ripartire da lì. Pinna? È pronto e domani ci potrebbe dare una mano importante. Potrei cambiare anche un’altra pedina ma bisogna sempre ricordarsi che il regolamento ci impone di schierare quattro under ed io ho il dovere di tutelare i miei giovani che, oltretutto, non hanno avuto grossi demeriti nella gara di Gavorrano. Sono contento delle punte che ho a disposizione e sono certo che presto torneranno a fare quello che hanno sempre fatto in questa categoria: i gol‘.

L’AVVERSARIO. ‘Domani mi aspetto una partita difficile: loro ultimamente giocano con la difesa a tre che spesso diventa a cinque in fase di non possesso. Ma noi non dobbiamo pensare agli altri ma mettere in campo la nostra filosofia di gioco senza paura o ansia. Non so il risultato di domani ma sono certo che faremo una grande prestazione‘.

Guarda la gallery

 

X