Single Blog Title

This is a single blog caption

Foggia e Calderini in gol: l’Arezzo torna da Cannara con tre punti (0-2)

L’Arezzo scendeva in campo a Cannara nell’anticipo della quindicesima giornata.

90′ + 4′ – Termina qui l’incontro: l’Arezzo supera il Cannara 2-0.
90′ – Saranno quattro i minuti di recupero.
86′ – Dentro Muzzi e Strambelli per Foggia e Calderini.
82′ – Mancino recupera palla su De Sanctis e innesca Cutolo, il numero dieci impegna Lori dalla distanza.
76′ – Ancora un intervento decisivo di Colombo nega il gol al Cannara.
73′ – Sicurella sradica il pallone a Moracci, Calderini arriva sul fondo e mette al centro. Il Cannara appoggia fuori area dove Pizzutelli non riesce a trovare la porta.
70′ – Entra Memushi per Campaner.
64′ – Moracci su punizione alza troppo la mira.
54′ – Deviazione di Bazzoffia al limite dell’area piccola, miracolo di Colombo che salva il doppio vantaggio.
51′ GOL AREZZO
: lancio da dietro di Pizzutelli, Calderini scatta e aggancia per poi battere Lori in uscita per il raddoppio.
47′ – Calderini chiede il penalty per un tocco con il braccio di Fondi. L’arbitro lascia correre.
46′ – Inizia la ripresa. Nessun cambio nel corso dell’intervallo.

45′ + 1′ GOL AREZZO: Pizzutelli pennella per Foggia che devia in rete. Quarto gol stagionale, secondo consecutivo per il capitano amaranto.
45′ – Un minuto di recupero. Arezzo che sfrutta una punizione sulla sinistra.
34′ – Angolo di Pizzutelli, Campaner di testa non inquadra la porta.
28′ – Il Cannara si salva sugli sviluppi di una punizione di Pizzutelli.
24′ – Calderini crossa e Moracci tocca per togliere il pallone dalla testa di Foggia.
22′ – Gran tiro a giro di Marras, Lori risponde mandando in angolo.
17′ – Calderini impegna Lori che si salva con i piedi.
15′ – Cross di Marras, Calderini non ci arriva per un soffio e Lori blocca.
13′ – Campaner entra in area mette al centro, pallone che arriva a Marras il cui tiro esce a lato.
10′ – Lancio di Lori per Bazzoffia ottima chiusura di Campaner.
8′ – Punizione di Pizzutelli dal limite, palla che termina a lato.
2′ – Marras mette in area, respinge la difesa umbra sui piedi di Marchi che non trova lo specchio della porta.
1′ – Inizia la partita. Confermati gli schieramenti, si gioca con un fastidioso vento gelido.

CANNARA (3-5-2): 1 Lori; 5 Doko (10′ st 20 Corrado), 6 Moracci, 2 Bokoko; 7 De Sanctis (38′ st 18 Chiacchierini), 4 Fondi, 8 Mattia, 10 Frustini (38′ st 16 Nouma), 3 Xepapadikis (10′ st 13 Lucentini); 11 Bazzoffia (27′ st 19 Mangiaratti), 9 Mingiano.
A disposizione: 12 Cocchini, 14 Cerboni, 15 Bei, 17 Brunetti.
Allenatore: Ezio Brevi.

AREZZO (4-3-3): 1 Colombo; 21 Ruggeri, 15 Lomasto, 77 Frosali, 23 Campaner (26′ st 44 Memushi); 26 Marchi, 95 Pizzutelli, 16 Sicurella (28′ st 10 Cutolo); 31 Marras D. (28′ st 20 Mancino), 9 Foggia (41′ st 24 Muzzi), 18 Calderini (41′ st 7 Strambelli).
A disposizione: 12 Commisso, 2 Biondi, 6 Pisanu, 8 Lazzarini.
Allenatore: Andrea Sussi.
ARBITRO: Andrea Rizzello di Casarano (Massimiliano Cirillo di Roma 1 – Daniele Tasciotti di Latina).
RETI: pt 46′ Foggia; st 6′ Calderini.
Note – Spettatori: 190 circa. Recupero: 1′ + 4′. Angoli: 1-8. Ammoniti: pt 17′ Lomasto, 40′ Mattia.

X